Come Guadagnare Con i Sondaggi Retribuiti

Se hai l’abitudine di navigare sul web, non lasciarti scappare l’occasione di far fruttare il tuo tempo, altrimenti perso! Puoi guadagnare una piccola somma partecipando ai sondaggi retribuiti: vediamo come.

 

La pubblicità: tutto inizia da qui

Un vecchio adagio recita: “La pubblicità è l’anima del commercio”. Ma come creare una campagna pubblicitaria efficace, che catturi l’attenzione del consumatore? Semplice: ricorrendo ai sondaggi, per capire cosa realmente può interessare, e come proporlo.

Un sondaggio, per essere efficace, deve coinvolgere un ampio numero di persone, magari anche diverse per età, cultura, provenienza geografica, condizioni personali ecc.

Questo è il motivo per cui esistono diverse società specializzate, e leader nel settore, che raccolgono le richieste della più svariate multinazionali, elaborano questionari e sondaggi, e le propongono ad un ampio numero di potenziali consumatori.

In questo, il web si dimostra terreno fertile, perché riesce a raggiungere velocemente una gran quantità di potenziali acquirenti, in breve tempo e ad un costo minimo. Certo c’è anche la TV, che potenzialmente può raggiungere un numero ancora più elevato di persone, ma ha un difetto: non è interattiva.

Il web, invece, permette di avere risposte chiare, precise e rapide, sulle preferenze ed abitudini della gente.

 

Le opinioni dei consumatori

Sondaggi Retribuiti

Ma come convincere qualcuno a dedicare parte del proprio tempo alla compilazione di un sondaggio?

In fondo, la casella di posta è già sufficientemente piena di spam, perché mai dovrei perdere tempo compilando un noioso questionario?

Ecco la formula magica: viene proposto un piccolo corrispettivo in cambio, sotto forma di vero e proprio pagamento, o magari anche sotto forma di buoni acquisto o sconti.

 

Come funziona

Per iniziare a partecipare, in genere è sufficiente accettare le condizioni contrattuali ed iscriversi. Periodicamente vi verranno inviati questionari da compilare, e potrete così iniziare a guadagnare.

La retribuzione media varia da pochi centesimi a qualche euro per sondaggio, in base alla complessità ed importanza del sondaggio stesso, e quindi del tempo necessario al completamento.

Le domande poste sono di solito generiche, e non è richiesta alcuna competenza o preparazione specifica, proprio perché l’obiettivo del sondaggio è quello di raggiungere e soddisfare i gusti di una parte quanto più ampia possibile di persone. Non abbiate quindi paura: nulla di complicato o astruso.

 

Alcuni consigli

Diffidate da chi vi propone guadagni esorbitanti, si tratta quasi sempre di spam.

Diffidate anche da chi vi chiede soldi per l’iscrizione: siete voi che dovete essere pagati per il tempo che dedicate a loro, mai il contrario!

Se tenete molto alla vostra privacy, leggete bene le condizioni contrattuali prima di accettare, perché i vostri dati personali potrebbero essere utilizzati per scopi e proposte commerciali, che magari non desiderate.

E ora, sotto con le iscrizioni, e buon guadagno!